28 Marzo 2018 – “Studiare Migrando”, la piattaforma per insegnare l’italiano agli stranieri di Itastra

La piattaforma e-learning “Studiare migrando”, rivolta a giovani migranti e rifugiati con l’obiettivo di accompagnarli nell’apprendimento dell’italiano e al contempo delle discipline scolastiche, per superare gli esami di terza media, mette a disposizione materiali multimediali interattivi da usare in contesti formali e non formali, attraverso l’utilizzo anche semplicemente degli smartphone.

Gli studenti potranno fruirne per la massima parte in autonomia, mentre per alcuni passaggi è previsto il supporto di personale anche non specializzato, come gli operatori di comunità, i tutori, o altri volontari. Gli studenti che non dispongono di queste figure di riferimento potranno comunque usufruire di un supporto personalizzato a distanza fornito da ItaStra, con personale appositamente formato.

Il progetto, avviato in fase pilota, nasce da una collaborazione tra la Scuola di Lingua italiana per Stranieri(ItaStra) dell’Ateneo di Palermo e l’Istituto per le Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) con il supporto del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia (UNICEF).

Presenti i ragazzi dell’associazione Asante Onlus di Palermo